deee3d85-169e-40d1-a502-6f2341694434

le parole giuste

A dire la verità, la parola arte, usata e strausata, non mi piace per niente.
Sa troppo di Ottocento, e ormai serve soltanto a spiegarsi in fretta. Serve per dire tutto in fretta, per dire che c’è l’arte dovunque, come la creatività che c’è dovunque.
Anche nel disegno delle mutande, dell’intimo c’è la creatività, cioè l’arte.
Io penso che la parola arte, cioè l’arte, bella parola come lo zucchero da mettere su tutto quello che è amaro, riguardi soltanto la pittura e la scultura, oggetti che si vendono nelle gallerie o nelle aste, mentre esclude l’architettura e le cosiddette arti decorative, o minori.
[…] Quando trovo l’arte sono trascinato lontano da me, mi polverizzo in molecole sconosciute, finisco in uno spazio misterioso al di là di tutto.
[…] Mi piacerebbe che anche il disegno delle mutande si chiamasse disegno delle mutande e non arte. Ho sempre pensato che sia meglio usare le parole giuste, così si sa meglio che cosa si sta facendo.

ETTORE SOTTSASS – Scritto di notte

Paolamosc

18 commenti su “le parole giuste

  1. Manu

    al di là dell’abuso della parola arte, anche a me piace il concetto delle “parole giuste”.
    Ci sono parole giuste per ogni cosa e situazione, per essere sempre presenti a se stessi.

     
    Rispondi
  2. francesco

    bel tema questo…le parole abusate, o usate a sproposito per dire quello che non siamo, o quello che non è.

     
    Rispondi
  3. Annalaura

    Ma questa citazione è anche molto “morettiana”.
    “Chi parla male, pensa male e vive male. Le parole giuste sono importanti!” (da Palombella Rossa)
    ;)

     
    Rispondi
  4. Maria Rita

    …ci riteniamo tutti “un po’ artisti”… forse perché siamo troppo concentrati a guardare noi stessi per trovare il tempi e l’umiltà di guardarci intorno…

    (Il giallino lo preferisco!)

     
    Rispondi

Rispondi a ladygaga Annulla risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>